fbpx

28 anni on the road ( freddo, vento e pioggia)

Avevo 12 anni, o almeno è questo è il ricordo più acceso, della prima volta che andai a lavoro da mio padre.
  Ho sempre la sensazione di quel momento chiudendo gli occhi. Immagini quella confusione di persone ben organizzata. Urla di vendita, sorrisi, creatività e speranze di una giornata a buon fine.
Quell’insieme di elementi era per me una ricetta perfetta.
I miei compagni facevano “sega”, ed invece andavo a lavoro.
Mi ha sempre accompagnato un senso di responsabilità ma forse era più voglia fare qualcosa di diverso.
Ne ero attratto fortemente.
 
A quel tempo già cercavo un soluzione per conservare un lavoro come questo e trasportarlo in chiave moderna.
 
Era solamente una visione niente di più.
Mi soffermavo a guardare le persone muoversi tra i punti vendita, conteggiando all’incirca un incasso generale.
 
C’era un forte impegno da parti di tutti nel mostrarsi in un certo modo.
 
Al quel tempo questo valevano i principi di strada e le strette di mano, eppure tutto funzionava bene.
Ognuno a proprio modo portava a casa la cosiddetta “pagnotta”.
Era impegnativo, un logorio mentale e non c’erano i camion di oggi.
Lo si fa anche oggi ma allora c’era una forza comune di economia e lavoro.
Sono sempre rimasto stupito da quanta umanità ci fosse e come quanto questi insegnamenti siano ancora oggi parte di me.
 
Per questo sono qui a raccontarti Ambuweb.
Cercando di trasportare oltre le metodiche moderne anche valori tratti dalla storia.

Prima di continuare lascia che ti racconto questa.
 
Anni fa volevo realizzare un progetto chiamato” Impatto zero“.
 
Il mio scopo era ricevere fondi pubblici per la categoria perché lavoro classificato a basso impatto.
Poi. .. niente finì li.
 
Eppure, già allora mi dicevano:
Ma chi te lo fa fare!
Spesso mi domando cosa avrebbero fatto i venditori di una volta ai tempi di oggi. Ad esempio con Amazon.
 

CHI SONO?

Ma soprattutto, perché tutto questo?

  Chi sono, lo scoprirai man mano ma posso dirti di avere 29 anni di esperienza on the road, tra cui moltissimi trascorsi a Porta Portese di Domenica.
La mia voglia e ispirazione e stata sempre quella di migliorarmi. Pensavo di farlo nel modo giusto confondevo però molte cose.
Sai ci sono stai picchi di soddisfazione molto elevati, ritrovandomi in un certo periodo con diverse postazioni da gestire contemporaneamente.
 
Quanta strada fatta, nel vero senso della parola.
 
Poi qualcosa è cambiato, il lavoro è cambiato … io sono cambiato.
 
Sopratutto scoprendo qualcosa di nuovo.

Vuoi sapere cosa?

Ti accontento subito, ma voglio dare il giusto senso al contesto.
Sentivo la crisi alle porte.
 
Rendendomi conto di non essere più i grado  di fare la cosa giusta.

Cominciai a viaggiare.

(Ti domanderai cosa c’entra questo) Mi spiego meglio.
I viaggi aiutano e anche di molto. Aprono la visione di opportunità e ci fanno scoprire tante cose di noi.
 

Quello fu il mio nuovo inizio.

Cominciai a conoscere il mondo di internet sotto aspetti diversi.
Studiando e formandomi sotto diversi competenze.
Marketing 
Comunicazione
Branding
Pubblicità
Strategie Digitali 
Vendita
Questo mi porto a conoscere nuovi mondi imprenditoriali.
E come parallelamente cresceva un mercato totalmente diverso.
Fatto di vendite online, tecniche di cattura e tante strategie utilizzare attraverso un telefonino.
 
Non contento, cerco quotidianamente di aggiornarmi e studiare tutto il necessario.
Soprattuto negli aspetti offline, o meglio dentro il punto vendita.
Questo perché ad un futuro migliore fatto da entrambi le realtà.
Uno degli obiettivi di Ambuweb è far rivivere un’esperienza di mercato, sagre e fiere con il contatto reale tra persone.
  Per fare ciò, bisogna farsi notare e gestire un pubblico di consumo totalmente moderno.
In Ambuweb ti insegno semplicemente con Whatsapp puoi creare una strategia di lavoro incredibile.
 
(Questo è il numero Whatsapp di Ambuweb, scrivimi un messaggio con nome e città se vuoi ricevere in anteprime consigli interessanti)
La mattina lavoravo e la sera studiavo.
 
Imparavo e testavo.
 
Mi divertivo realizzando cartelli moderni, mandavo foto e prendevo contatti.
Mi chiavano Instagram, non capivano 
e mi prendevano in giro.
Non avevo più nessun vuoto durante le mie giornate.
Mi rendevo conto che mi piaceva, funzionava e c’era molto da imparare ancora. Ma stavo ancora sbagliando qualcosa.
 
Aumentai i miei studi al punto di costruire un sito a parte per concentrate tutto questo.
  Barcelona, nasce Adattiva.net
Qui concentro la parte più avanzata di me.

Ne approfitto per lasciarti qualche consiglio e spiegarti alcune definizioni.

Cos’è il marketing?
È il percorso ideato che costituisce una serie di azioni e vanno a definire dal principio del prodotti, alla vendita e il post vendita.
 
La comunicazione è come tutto ciò viene trasmesso all’esterno.
 
Le strategie digitali sono le tattiche online utilizzate per creare un sistema attorno ad una attività.
  Il branding è la percezione, la firma o il marchio per farti capire.  
Ora, aiuto persone a risolvere diversi problemi.
Ti starai domandano cosa c’entra Ambuweb con tutto ciò.
  TI spiego subito.    
Ti ricordo inoltre, AMBUWEB è la piattaforma dedicata alla formazione per gli imprenditori tradizionali. Mercato, sagre e fiere. Le guide al suo interno sono modellate per l’esercizio on the road. Google posiziona Ambuweb, quindi, se sei un negozio o cerchi una formazione avanzata, contattami direttamente in Adattiva.net Metti un MI PIACE, ne sarei contento 🙂
Barcelona Settembre 2018, stavo appunto costruendo Adattiva.net
 

Ad un tratto mentre ero sulla mia solita panchina sotto l’hotel famoso, un’idea.

   
Modellare ciò che era nella mia testa, raccogliere le maggiori esperienze e inserirle in un unico metodo di riferimento.

Nasce Ambuweb

      La formazione dedicata all’imprenditoria tradizionale come mercato, sagre e fiere on the road.   Ciò che fino all’ora era stato un sogno offuscato, poteva avere un’esistenza reale.   Ma le idee non bastavano, bisognava mettersi all’opera. Il lavoro era tanto da fare, è tanto oggi e sarà ancora molto dopo ma eccomi qua, a parlare con te.  
Il primo passo ci toglie da dove siamo
(Questa è una delle frasi più difficili da mettere in atto).   La maggiore difficoltà è stata trovare la corretta comunicazione nei tuoi confronti. Questo perché ne conosco bene i toni e il linguaggio.  Infondo siamo fatti così, induriti dal freddo, dalle piogge e dalle difficoltà che solo la strada insegna. Piano piano riusciremo a trovare una linea d’incontro e dedicarsi  nel tuo interesse al miglioramento lavorativo.   Voglio farti una domanda ora. Quanto è importante lavorare bene per te? E se accadesse …  
Segui Ambuweb
Un abbraccio Ale