fbpx

Biglietti da visita

Ti chiedi se vale la pena o no stampare dei biglietti da visita?

 

 

 

Ti rendi conto di averne bisogno ma non sai da dove cominciare?

 

 

Ti piacerebbe crearne uno personalizzato ma temi ti costi troppo?

 

 

In questa guida ti guiderò alla realizzazione e alla corretta scelta di un biglietto da visita.

 

 

Ti farò conoscere il reale beneficio e non uno spreco di denaro.

 

Da questa guida impari come scegliere il giusto professionista  per farli stampare.

 

 

In alcuni casi ne saprai più di loro.

——————————–

Ti ricordo inoltre, AMBUWEB è la piattaforma
dedicata alla formazione per gli
imprenditori tradizionali.

Mercato, sagre e fiere.

 

Le guide al suo interno sono modellate 
per l’esercizio on the road.

Google posiziona Ambuweb,quindi, 

se sei un negozio o cerchi una
formazione avanzata, contattami
direttamente in Adattiva.net

 

Metti un MI PIACE,  ne sarei contento 🙂

 

Non troverai da nessuna altra parte una cosa del genere.
È modellato per gli imprenditori tradizionali.
Riscontrerai molte cose utilizzate in internet, infatti ne capirai immediatamente le potenzialità.
Ma chi sono per dirti questo.

Lascia che mi presenti, sono Ale. Conosco questo lavoro da ben 28 anni. 

Ho bellissimi ricordi ed ho gestito diversi punti vendita.

Vivendo momenti in cui pensavo non finissero mai. Eppure, eccomi qua.  Capisci cosa intendo vero?

Ma come sempre le belle cose finiscono.

Vamos!
———————————–

Iniziamo

Quante volte ti sarà capitato di vedere questo tipo di promozione:

 

Stampa il tuo biglietto
da visitata a soli ... euro!
Tante!
Scommetto anche che avrai pensato: 

Ma quanti alla fine mi chiameranno? Mi serviranno veramente?

 

 

Beh!

Personalmente io li utilizzo molto.

 

Sono un gran promotore online ma Ambuweb è sopratutto “tu per tu”.

È il miglior modo per trasmettere la nostra capacità.

 

Vuoi sapere quanto contano ancora?  Molto!

 

 


Biglietto da visita

Aspetti e vantaggi

 

Sai qual’è la cosa più difficile quando si possiede un biglietto da visita?

 

Capire  a chi darli.

(Cosa vuoi dire)?

 

TI svelo una strategia efficace.
All’inizio cercavo di piazzare più biglietti da visita possibili, dandoli a tutti.

 

Convinto di aumentare per matematica le possibilità vendita.

 

Eppure, nessuno mi chiamava

Nel tempo ho capito molte cose, ma una in particolare l’ho imparato da un saggio dei nostri.
È inutile piacere a tutti. 

Bisogna esserlo a pochi, ma bene.

 

 

Da li, imparai a decifrare chi fosse realmente  propenso al mio biglietto.

Quindi, devi stamparli sicuramente ma, al tempo stesso occhio a chi.

 

TI dico una cosa, ipotizza una tiratura di stampa da 1000 unita, ok?

 

Il costo di ogni singolo biglietto è di pochi centesimi.

 

Se riuscissimo a generare una sola vendita di 59€ con un singolo bigliettino li avremmo pagati tutti.

 

Di conseguenza ci aspettano altre 999 possibilità di guadagnare.

 

Senza dimenticare di averli consegnati solo a coloro in linea con noi.

 

Questi sono investimenti e non spese.

 

Questo è il pensiero da mantenere per fare il passo in avanti.

Veramente già ho i biglietti ma nulla.

Ok, bisognerebbe capire  perché? 

Sono fatti bene, li hai consegnato alle giuste persone?

Scrivimi a info@ambuweb.it o chiama e ti darò una mano.

Questa guida è nata per dare risposte su alcuni dubbi come questo.

 

La realizzazione

 

Come realizzare e scegliere un biglietto da visita efficace.

Partiamo dalla misura.
8,5 X 5,5 cm è la misura utilizzata in Italia, Francia, Germania e altri paesi europei.

 

 

In Ungheria è utilizzato il 9 X 5, per le diversità di nazione.

 

I miei sono di forma 5,5 X 5,5.

 

La nuova versione Adattiva è in Qr code + logo adesivo applicabile ovunque.

Quelli Ambuweb sono più semplici .

Vuoi conoscere il mio punto di vista?
Sono utili ed averli fanno la differenza. Basta una chiamata, fidati.

 

La grafica

 

Se hai intenzione di inserire un effetto grafico leggi sotto.

 

Per la forma ti consiglio uno stile classico.

 

 

L’obiettivo è rimanere concentrati sull’aspetto estetico.

 

 

Deve essere un bel biglietto da visita insomma.

 

Si proprio cosi … uno di quelli belli da vedere.

 

 

Bello da conservare e piacevole da ricordare.

 

Non importa se non è di ultima generazione, importa farlo bene.

 

    Comunicazione e scrittura

 

 

 

Riuscire a fondere ingredienti simili nel modo corretto ti aiuterà al raggiungimento di ogni obiettivo.

 

 

Un biglietto da visita se realizzato in modo corretto ti farà sorridere la giornata, capisci cosa intento vero 🙂

 

 

Ti consiglio di collegare questa guida alle strategie inserite in questo sito.

 

 

Vai qui!
Lo scopo è utilizzare i biglietti e raccogliere contatti.

5 errori da non fare 

 

 

Molto semplice ma molto comuni.

No alle accozzaglie 

Evita di inserire tante cose assieme, solo per paura di non dire tutto.

 

Dedica una scritta, un titolo o qualcosa che ti contraddistingua dai competitor.

 

 

 

Usa il tuo cavallo di battaglia.

Non scrivere in piccolo

 

Semplice, chiaro e leggibile. 

 

Fondi tutto con giochi di grafica pulite e lineare.

 

Ricordati, tu conosci realmente i gusti del tuo pubblico .

 

 

Questo lo sentirai spesso da me.

Hai un pubblico anziano?

Utilizza caratteri grandi e termini elementari.

Pubblico giovane invece inserisci anche:

 

QR code   ( leggi guida QR code)

✅Pagina Facebook

Pagina Instagram

✅Whatsapp

✅Sito internet( se in possesso)

Materiali

Non scegliere materiali scadenti o saranno cestinati in pochi tempo.

 

Perchè?

Tu terresti nel portafogli qualcosa di brutto e scadente. Io no e nemmeno gli altri.

 

Come gestire i biglietti.

Molti sono timidi nel chiedertelo, capita anche questo.

 

Possiamo dirlo…
A volte includiamo un pò di timore hahahah 🙂

Soprattutto, quando veniamo confrontati con il confort dei grandi marchi.

Inserisci i biglietti negli angoli della struttura.

 

Non forzare nessuno.

 

Non possiamo piacere a tutti come detto prima.

 

 

Intestazione

 

Evidenzia chi sei e quali sono i tuoi prodotti.

 

Inserirci la categoria, il genere e il nome.

Da qui lavora sulla percezione d’immagine, leggi la guida.

 

 

L’intestazione non deve essere centrata per forza.

 

 

Il modo  migliore è verso sinistra.

È la prima cosa che guardiamo per istinto visivo.

 

 

Nel piccolo formato inserisci dei sottotitoli.

 

Ambuweb è il concentrato di tante soluzioni per il tuo lavoro.
Con queste informazioni puoi scegliere  il giusto professionista nella tua zona.

 

 

Se vuoi realizzarlo tu?

Canva.com è il migliore.

 

Nella formazione avanzata spiego passo passo dal mio computer come utilizzare Canva.

Leggi tutte le guide dedicate per aiutarti.

Prova e inizia per migliorare c’è tempo.

 

Qui anche il canale SoundCloud per aiutarti nella creazione.