fbpx

Sconto e tecniche di ritorno

Ti chiedi come le aziende gestiscono i periodi dei saldi?

 

Come organizzano i loro prodotti, i prezzi o la durata degli sconti?

 

Questa è una guida creata per spiegarti alcuni dei concetti fondamentali.

 

 

Ti permetterà di gestire al meglio una buona promozione di sconto.

 


——————————–

Ti ricordo inoltre, AMBUWEB è la piattaforma
dedicata alla formazione per gli
imprenditori tradizionali.

Mercato, sagre e fiere.

 

Le guide al suo interno sono modellate 
per l’esercizio on the road.

Google posiziona Ambuweb,quindi, 

se sei un negozio o cerchi una
formazione avanzata, contattami
direttamente in Adattiva.net

 

Metti un MI PIACE,  ne sarei contento 🙂

 

Non troverai da nessuna altra parte una cosa del genere.
È modellato per gli imprenditori tradizionali.
Riscontrerai molte cose utilizzate in internet, infatti ne capirai immediatamente le potenzialità.
Ma chi sono per dirti questo.

Lascia che mi presenti, sono Ale. Conosco questo lavoro da ben 28 anni. 

Ho bellissimi ricordi ed ho gestito diversi punti vendita.

Vivendo momenti in cui pensavo non finissero mai. Eppure, eccomi qua.  Capisci cosa intendo vero?

Ma come sempre le belle cose finiscono.

Vamos!
———————————–

 


Iniziamo  

 

La principale confusione fatta dalla maggior parte dei venditori è dovuta dalla mancanza di obiettivi.

 

Cosa voglio dire con ciò?

 

Non avere un principale obiettivo comporterà per l’intra campagna grande confusione.

 

 

Qual’è allora il miglior modo per creare eventi di sconto.

 

 

Quali sono le cose da fare o quelle da non fare?

 

 

 

 

Passo 1

La prima cosa da evitare è sicuramente la più banale.

È ciò rispettare la reale veridicità dello sconto.
Molti venditori vogliono fare i furbi, ma le persone osservano a nostra insaputa.
Oggi siamo tutti più informati, conosciamo prezzi e caratteristiche di un prodotto.

 

Attraverso un telefonino imparare un sacco di cose.

 

In tempo reale.

 

Sarà quindi, presunzione sentirsi dei furbetti.

 

E poi ragionare in questo modo è fallimentare dal principio.

 

Con i miei clienti ho sempre avuto un buon rapporto.

 

Servono anni per costruire rapporti e un attimo per rovinarli.

Passiamo al primo dubbio.

 

Sarà meglio scrivere la percentuale % di sconto oppure scrivere SALDI?

 

 

 

 

Meglio scrivere sconto 10% o creare un Coupon da 5€ ?

 


Parliamo un pò di storia prima.

I saldi furono introdotti nel 1939.

La legge fu scritta in tal modo da favorire i negozi di abbigliamento.

 

Il loro problema era la stagionalità dei prodotti, rimanenze e altro.

 

Questa è la dicitura originale della legge: 
Considerate vendite straordinarie 
e di liquidazione.
Da allora molte cose sono cambiate.

 

Tutto era diverso.

 

Questi periodi bilanciavano i risultati.

Oggi, i saldi hanno perso il loro fascino e la loro efficacia.

 

Il Black Friday e altre americanate simili hanno un maggiore posto.
Nuove promozioni nascono così dal nulla durante l’anno.
Soprattutto le difficoltà comuni.

 

Infondo oggi, acquistiamo quando ne abbiamo direttamentne voglia.

 

Le cose cambiano.

 

I cambiamenti comportano nuove formule e abitudini di acquisto.

Ma, per alcuni resta ancora la voglia di aspettare questo periodo.
La settimana degli sconti.

 

 

La speranza nel trovare un prezzo appetibile.

 

Io personalmente ho sempre gestito la settimana dei saldi in modo transitorio.

 

Molte erano le volte che neanche esercitavo, soprattutto nelle date che anticipavano il periodo.

Perché?

 

Si tiene a congelare i propri soldi ed aspettare  appunto il momento giusto.

 

Poi, una volta aperte le promozioni, ci si rende conto di non poter spendere comunque quelle somme.

 

Durante la settimana di sconti il flusso economico si muove principalmente verso centri commerciali e siti online.
Il mio consiglio è, di non prendersela troppo.
Bisogna aspettare che finisca quella settimana.

 

Detto questo. Ora cerco di dare una linea pratica della guida.

 

Da questo momento leggi attentamente.

 

Come organizzare una strategia di saldi

 

Meglio  5%  oppure   5€ ?

Oddio, booohh! 🙂

 

Sembrerà banale ma questo cambia molte cose.

La percentuale

 

In ambito visivo crea confusione, perché nella testa tendiamo a calcolare immediatamente.

 

Questo calcolo però è complicato non facendoci capire molto.

 

È la modalità più utilizzata ma non, la più efficace.


Buono 5€

 

Questo metodo è il migliore.
Da la sensazione di possedere una reale moneta tra le mani.
Incredibile come piccole generano grandi effetti.

 

 

Per realizzare un buono o un coupon puoi utilizzare direttamente la guida coupon di Ambuweb.

 

Un altro trucco.

 

 

Quella dei colori.

 

 

Fai cosi … suddividi i prodotti in fasce di prezzo. 
Imposta ad ogni fascia un determinato cartellino colorato.

 

 

Ad esempio: 15€  cartellino, 10 € cartellino vedere. 

È un’anestesia mentale.

 

Utilizza la guida dei colori per utilizzare quelli giusti.

La convinzione è quella di non utilizzare denaro nel calcolo.

 

Come fosse un Casinò con le Fishes.
Cambia la percezione.

 

 

Passiamo ora all’aspetto visivo.

 

Come dovrà essere l’allestimento e la comunicazione dei cartelli in questi periodi di saldi?

 

 

Dare un colpo d’occhio è una mossa astuta.

Cambiare volto per cambiare reazione.

 

I colori e i cartelli dovranno far parte di un’atmosfera dedicata.
Le sfumature e i colori del senso d’affare.

Consiglio

 

Oltre la linea promozionale bisogna considerare una linea non scontata. Nuova collezione!

Sempre!

Nei negozi la vedi spesso.
NON IN SALDO – NUOVA COLLEZIONE
Permette di aumentare gli incassi.

 

Raccoglie inoltre, un tipo di pubblico a cui non interessa la merce in saldo.

 

Seguendo questi consigli  puoi notare fin da subito alcuni cambiamenti.

 

Il UP Selling?

Cos’è?

Equivale a spingere la vendita verso un successivi prodotto.

 

Uno studio effettuato da una società di marketing inglese ha evidenziato come aumentano gli incassi.

 

Mai applicarlo nel momento del pagamento. 

 

 

Solo durante la fase di vendita.
Molti fanno questo errore.

Qui ti spiego perché.

Una volta decisi di andare in cassa per pagare, tendiamo a chiudere una finestra mentale.

 

In conclusione.

I saldi sono un punto a nostro favore. Sono un investimento per conoscere ed acquisire nuova clientela.

 

Aumentare la visibilità del punto vendita per offrire la reale percezione di nuovi prodotti.

 

Inoltre, nuove campagne promozionali ti faranno conoscere da nuovi clienti.
Cattura nuovi numeri di telefono e attiva le strategie che trovi nel sito.
Queste sono occasioni  per investire.
Buon lavoro