fbpx

Punto di pareggio e gestione denaro

Ti stai domando cosa non va vero?

 

 

I tuoi calcoli avevano un risultato diverso?

Ed ora non capisci il perché?

 

Ti dirò una cosa.

 

La maggior parte delle volte che pensiamo ad una cosa, su carta assumono un risultato diverso.

 

Come gestire al meglio una pianificazione di attività.

 

Quali sono i sbagli da non commettere?

 

Questa guida è creata per spiegarti come molte aziende tengono sotto controllo i loro conti.

 

——————————–

Ti ricordo inoltre, AMBUWEB è la piattaforma
dedicata alla formazione per gli
imprenditori tradizionali.

Mercato, sagre e fiere.

 

Le guide al suo interno sono modellate 
per l’esercizio on the road.

Google posiziona Ambuweb,quindi, 

se sei un negozio o cerchi una
formazione avanzata, contattami
direttamente in Adattiva.net

 

Metti un MI PIACE,  ne sarei contento 🙂

 

Non troverai da nessuna altra parte una cosa del genere.
È modellato per gli imprenditori tradizionali.
Riscontrerai molte cose utilizzate in internet, infatti ne capirai immediatamente le potenzialità.
Ma chi sono per dirti questo.

Lascia che mi presenti, sono Ale. Conosco questo lavoro da ben 28 anni. 

Ho bellissimi ricordi ed ho gestito diversi punti vendita.

Vivendo momenti in cui pensavo non finissero mai. Eppure, eccomi qua.  Capisci cosa intendo vero?

Ma come sempre le belle cose finiscono.

Vamos!
———————————–

Molte volte le attività di mercato, sagre e fiere sottovalutano questo aspetto.

 

Da un lato, si crede di starne fuori da questi discorsi, altri invece non ne sono a conoscenza.

 

In questa guida risconterai molte cose, ritrovandoti in alcuni ragionamenti.

 

Iniziamo subito.

Rispondiamo al primo dubbio.

 

 

 

 

 

Qual è l’errore più commesso da ogni attività?

 

Quello di tenere uno standard di comportamento, non calcolando le variabili e i fattori esterni in continua evoluzione.

 

 

Entrando in un cosiddetto LOOP.
Ti faccio un esempio

 

La maggior parte dei venditori utilizza ancora una metodica di circa 20 anni fa.
(Mi chiedi di cambiare?)

Assolutamente no!

Ora seguimi un attimo, un’azienda per poter funzionare correttamente deve funzionare indipendente da noi.

 

Mi spiego meglio.

 

Esistono 2 figure principali in un’attività.

 

⭕️ Proprietario che lavora nella attività.

 

⭕️ Solo proprietario che non lavora nella attività.

 

La prima, è parte integrante del meccanismo.
Dedicandosi alle principali funzioni di persona.
Al tempo stesso però, non riuscirà ad integrare aspetti come:

 

✅ Cambiamento
✅ Innovazione
✅ Visione imprenditoriale

 

 

 

Fisicamente non può farcela.

Nessuna colpa ma, è solo mancanza di possibilità per poter nutrirsi di cose nuove.

 

E questo accade nella maggior parte degli imprenditori.

La seconda figura è diversa.

 

 

Dedica tutto alla Vision imprenditoriale.

 

Riesce ad integrare continuamente nuove idee, nuovi format e soluzioni.

 

Portando le sue attività in continuo aggiornamento.
Crescita personale e professionale.

 

Ricorda:

Siamo noi l'attività ma

l'attività non è noi.
Potrebbe sembrare contorto ma compreso questo passaggio un nuovo modello verrà in mente.

Sai perché dico ciò?

 

Sono cresciuto con l’esempio del sacrificio fisico come unica soluzione alla crescita.
Invece, quello che ho scoperto, è vedere risultati incredibili da chi pensa principalmente.

 

Sai quante volte cadiamo nell’illusione. 

Lascia che ti racconti una cosa.

 

Sai cos’è il focus?

 

È lo stato di concentrazione che si mantiene quando si è decisi nel fare una cosa.

Il focus è importante per mantenere la giusta rotta.

 

Break Even Point 

In italiano punto di pareggio.

Il punto d’incrocio tra costo e ricavo.
E cioè, come dice la parola stessa, il punto dove si incontrano due costo e ricavo si incontrano. In questo punto siamo nella situazione di pareggio.

 

 Non siamo in attivo e ne in perdita, come vedi nel grafico.

 

 

 

Questo grafico è utilizzato per renderci continuamente conto dell’andamento.
( Ti chiedi, una volta come facevano senso disegnini)?

 

 

L’economia era diversa.

Stare in positivo era la normalità.

La domanda superava la produzione a volte.

Oggi no, o solamente se parliamo di aziende esplosive.
Il punto di pareggio ci permette di visualizzare la realtà dei numeri.
Investimenti, spese e guadagni.

 

Da questo preciso punto, ogni attività diventa scalabile.

Quindi tenere sotto controllo questo punto ne è la chiave.


 

 

Ma come gestire in termini semplici i nostri soldi?

 

Oppure, quale è il modo migliore per ritrovarsi senza cassa.

 

Meglio investirli nuovamente o conservali per le spese?

 

Questo è un tasto molto delicato e dolente.

 

Soprattutto quando in ballo ci sono periodi lavoro magri come questi ultimi anni.

La cassa è tutto, il cash.

Ora ti racconto come ottimizzare al meglio la gestione denaro.

 

Non è una regola scritta. Ma è tratta dalle migliori esperienze.

In Italia, abbiamo una brutta abitudine.

 

Soprattutto, penso che la scuola dovrebbe insegnare come gestire al meglio il denaro.

 

In Italia chi ha successo è un delinquente.

Dai, dimmi che non è vero.

La maggior parte delle persone pensano questo delle persone ricche.

Qui non è possibile credere al successo economico in onesta.

Sotto sotto è sempre un pò offuscato.

 

Questo per dimostrarti il contrario e di come molte persone gestiscono al meglio il proprio denaro.

 

 

 

 

 

 

 


Inoltre, un’azienda non è fatta solo di numeri. 

 

Ma è il ragionamento, di calcoli, visioni e persone.

 

Stati emotivi, azioni impulsive e gestione del personale.

 

Soprattuto in un lavoro come questo.

Fatto di persone e pubblico.

Tutte le attività positive portano a bordo questo meccanismo in modo positivo.

Gestione del denaro 

 

Per molte persone gli investimenti vengono  visti come spesa.

 

 

Pagare i fornitori non sono spese ma investimenti.

Gli investimenti sono la continua realtà del business.

 

Anzi, buona norma è utilizzare 3-5% mese per inserire miglioramenti continui nel punto vendita.

Il tempo 

 

Fondamentale in ogni cosa. 
Nella gestione denaro è inserito per ottimizzare gli investimenti.

 

Quanti soldi - in quanto tempo

 

Molte volte per non spendere puntiamo solo a incassare.
E quello che potremmo fare in 10 giorni ci mettiamo un mese.

 

Questo perché il punto vendita vendita scende di potenziale.

Utilizzare un continuo fondo per investire continuamente ci permette di tenere al massimo l’attività.

 

La paura

 

Sempre li pronta a bloccarci in ogni pensiero.
Un arma terribile.
Ci distrugge da dentro, togliendoci lucidità. 

 

Ho vissuto momenti di paura, non lo nego. Ma sono convinto che siano state proprio quelle a farmi sbagliare.

 

Ora conosco il mio nemico.

 

 

Sai cosa faccio, mi distacco dalla situazione e affronto
il tutto.

 

Leggere mi aiuta molto, te lo consiglio.
Se vuoi conoscere le mie letture vai in Adattiva.net, c’è una libreria.

 

Consiglio

Tutti i punti vendita on the road sono soggetti a graduali perdite di qualità.
Subiscono un graduale deterioramento, colpa dei fattori esterni.

 

Quindi, anche se a volte non ci accorgiamo di un calo estetico, dedica maggiore attenzione e brilla continuamente.

 

Lo meritiamo in primis come persone.

Ale